A+ A A-

Graduatorie aggiuntive II fascia docenti, scelta sedi entro 8 novembre

Con la nota prot. n. 46266 del 28.10.2019 il MIUR comunica l'apertura delle funzioni POLIS per la scelta delle sedi (mod. B) da parte degli aspiranti a supplenza che hanno presentato domanda per essere inseriti negli elenchi aggiuntivi delle graduatorie d’istituto di II fascia del personale docente. Le domande si possono presentare dal 28 ottobre fino alle ore 14 dell’8 novembre 2019.

Sono esprimibili le sedi relative all'a.s. 2019/20. Non è consentito cambiare le scuole se nelle stesse risultano già impartiti gli insegnamenti per i quali si richiede l'inserimento in II fascia aggiuntiva della presente finestra temporale. Gli aspiranti che non sono iscritti nelle graduatorie di istituto possono scegliere le scuole della provincia in cui è ubicato l'istituto a cui è stato trasmesso il modello A3.

Per quanto riguarda la sostituzione delle sedi da parte degli aspiranti già inseriti nelle graduatorie di istituto, il sistema proporrà le scuole nelle cui graduatorie gli aspiranti risultano inseriti nel triennio 2017/2020 che potranno essere confermate o sostituite con le modalità indicate nella nota. I docenti che già figurano nelle graduatorie di qualsiasi fascia per insegnamenti diversi possono inserire o cambiare una o più istituzioni scolastiche della provincia di iscrizione SOLO per gli insegnamenti per i quali hanno chiesto l'inserimento nella II FASCIA aggiuntiva.

Non è consentito cambiare le sedi ove già risulti impartito l'insegnamento per il quale si richiede l'inserimento nella presente II fascia temporale aggiuntiva. La scuola capofila scelta precedentemente potrà anche eventualmente essere sostituita, ma resterà per tutto il triennio di validità delle graduatorie come scuola referente per il trattamento della posizione dell’interessato.

Non sono tenuti a presentare il modello B i docenti che intendono confermare TUTTE le istituzioni scolastiche già scelte in occasione del precedente aggiornamento

Nota MIUR

Aggiornamento delle GAE, resoconto dell'informativa al MIUR

Si è svolto nel pomeriggio di oggi, 10 aprile, al MIUR l'incontro di informativa sull'aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo per il triennio 2019/20-2020/21-2021/22. Il Decreto Ministeriale è ora all'esame del CSPI, che esprimerà il parere mercoledì 17 aprile. E' quindi imminente la pubblicazione del decreto, che dovrebbe prevedere l'apertura delle funzioni dalla seconda metà di aprile con chiusura nella seconda metà di maggio.
Sono interessati a presentare domanda di aggiornamento quanti si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • già inseriti in GAE e che chiedono l'aggiornamento del punteggio ovvero il cambio di Provincia
  • già inseriti in GAE e che devono confermare la propria posizione pena la cancellazione dalla graduatoria
  • depennati per  non aver prodotto domanda di aggiornamento nelle precedenti scadenze e che hanno titolo ad essere reinseriti visto l'andamento sempre favorevole dei ricorsi presentati
  • inseriti con riserva in attesa del conseguimento del titolo
  • inseriti con riserva per effetto di un contenzioso
  • aspiranti che intendono dichiarare il titolo di specializzazione sul sostegno

Il consueto aggiornamento annuale relativo allo scioglimento della riserva, alla dichiarazione del conseguimento del titolo di specializzazione sul sostegno, nonchè alla dichiarazione del diritto alla riserva dei posti di cui alla Legge 68, che di solito avveniva a metà luglio, quest'anno non sarà effettuato, in quanto per queste dichiarazioni valgono i termini di scadenza dell'aggiornamento stesso.
Non sono previste particolari novità se non la possibilità di aggiornare il punteggio per i servizi prestati nelle Sezioni Primavera per effetto del DM 335/2018.
Al termine dell'incontro la CISL Scuola ha richiesto un incontro urgente con la presenza della Direzione generale dei Sistemi Informativi per un confronto sulla tempistica di produzione delle graduatorie ad esaurimento e di istituto per evitare il ripetersi del caos registrato nel settembre scorso, in occasione delle nomine di supplenza. Si ricorda che ai sensi dell'art. 41 del nuovo CCNL, i contratti non possono più essere stipulati "fino all'arrivo dell'avente diritto" ed è necessario, quindi, mettere in campo tutti gli interventi gestionali utili a garantire un corretto avvio dell'anno scolastico evitando il "carosello" dei docenti.
Su tale richiesta, che ha visto il consenso di tutte le altre sigle sindacali, l'Amministrazione si è impegnata a dare rapido riscontro.

Percorsi di specializzazione sul sostegno: emanato il decreto per 14.224 posti

Il MIUR ha emanato il decreto con il quale l’amministrazione autorizza le Università che hanno validamente presentato la propria offerta formativa potenziale ad attivare, nell’a.s. 2018/19, i “percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità nella scuola dell’infanzia, nella scuola primaria, nella scuola secondaria di primo e secondo grado”.

I posti complessivi ammontano a 14.224.

I test preliminari si terranno:

  • giovedì 28 marzo, di mattina - scuola dell'infanzia
  • giovedì 28 marzo, di pomeriggio - scuola primaria
  • venerdì 29 marzo, di mattina - scuola secondaria di I grado
  • venerdì 29 marzo, di pomeriggio - scuola secondaria di II grado

I corsi dovranno concludersi entro il mese di febbraio 2020.

Si ricorda che per l'accesso al percorso è previsto il superamento di un test preliminare al quale seguiranno una o più prove scritte/pratiche e una prova orale.

Mobilità a.s. 2019/20

Le date di presentazione delle domande di mobilità a.s. 2019/20 sono le seguenti:

Docenti solo tramite POLIS dall’11 marzo al 5 aprile

Docenti licei musicali solo cartaceo dall’12 marzo al 5 aprile

Personale educativo solo tramite POLIS dal 3 al 28 maggio

Personale ATA solo tramite POLIS dal 1° al 26 aprile

La consulenza è riservata esclusivamente agli iscritti o a coloro che intendono iscriversi al momento

Per le domande da presentare su POLIS è indispensabile essere in possesso delle credenziali di accesso a Istanze on line (nome utente, password e codice personale).

Per la compilazione della domanda occorre avere già gli allegati compilati e salvati su chiavetta USB da portare con sé

Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell'infanzia e primaria su posto comune e di sostegno

Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell'infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, indetto ai sensi dell'articolo 4, comma 1-quater, lettera b), del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018, n. 96, recante: «Disposizioni urgenti per la dignita' dei lavoratori e delle imprese»
L'istanza di partecipazione al concorso tramite POLIS deve essere presentata a partire dalle ore 9,00 del 12 novembre 2018 fino alle ore 23,59 del 12 dicembre 2018