A+ A A-

PersonaleATAIl MIUR - con nota 8151 del 13.3.2015, inviata ai Direttori Generali Regionali - fornisce le annuali indicazioni per l'indizione dei concorsi per titoli relativi ai profili professionali dell'area A e B del personale a.t.a. (ex art. 554 del Decreto Legislativo 297/94 e O.M. 21 del 23.2.2009).

La nota ricalca sostanzialmente - con qualche novità - quella degli scorsi anni. La scelta delle sedi scolastiche ("modello G") avverrà tramite "Istanze on line" con la specifica applicazione web. I modelli di domanda (allegati B1, B2, F e H) sono in corso di predisposizione.

Le novità sopra annunciate riguardano:

  • l'estensione della possibilità di partecipazione “ai familiari dei cittadini degli stati membri non aventi la cittadinanza di uno stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno permanente e ai cittadini di paesi terzi che siano titolari di permesso di soggiorno CE” e ai rifugiati politici, fatti salvi il possesso degli altri requisiti di ammissione e l'adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • la valutazione come “servizio svolto presso enti pubblici” del servizio civile volontario svolto, dopo l’abolizione dell’obbligo di leva, ai sensi dell’art. 13, comma 2, del decreto legislativo n. 77/2002 (e s.m.i.). Tale servizio sarà valutato con il medesimo punteggio attribuito, nella specifica tabella, al servizio prestato alle dipendenze di amministrazioni statali. I criteri da applicare sono i medesimi del servizio civile sostitutivo di quello di leva previsti dall’allegato n. 1, lettera b, all’O.M. 21/2009, vale a dire: servizio specifico se prestato in costanza di nomina e non specifico in caso contrario.