A+ A A-

Schede CISL Scuola su lavoro agile e organizzazione lavoro ATA

La CISL Scuola nazionale (Ufficio Sindacale e Ufficio Legale) ha messo a punto due schede di lettura delle disposizioni riguardanti l'organizzazione del personale ATA nella fase di sospensione delle attività didattiche, alla luce di quanto indicato nella Nota 10 marzo 2020 n. 323 del Capo Dipartimento Istruzione del MI, e l'attivazione delle modalità di "lavoro agile" cui fa riferimento la Nota 6 marzo 2020 n. 278 dei Capi Dipartimento Istruzione e Risorse.
Sono stati inoltre predisposti quattro modelli riguardanti:

SCHEDA N. 7 - ISTRUZIONI OPERATIVE ORGANIZZAZIONE ATA

SCHEDA n. 8 - MODALITÀ DI LAVORO AGILE

Dal Ministero indicazioni operative per la gestione del personale ATA

Firmata dal Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione la Nota 10 marzo 2020 prot. 323 con la quale si forniscono dettagliate indicazioni operative per la gestione del personale ATA in questa fase di emergenza. Ribadito in modo molto chiaro che "le disposizioni perseguono l'obiettivo di limitare allo stretto necessario lo spostamento delle persone al fine di contenere la diffusione dell'epidemia da Covid-19",  la nota sottolinea che "ogni accortezza che si indirizzi in questa direzione non solo è lecita e legittima, ma anzi è doverosa".
Seguono istruzioni riguardanti diverse tipologie di personale e specifiche situazioni. Importante il richiamo all'art. 1256 del Codice Civile in materia di mancata prestazione lavorativa resa temporaneamente impossibile.

Concorso DSGA, le prove scritte il 5 e 6 novembre 2019

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 75 del 20 settembre 2019 sono state rese note le date di svolgimento delle prove scritte del concorso pubblico per esami e titoli a 2004 posti di direttore dei servizi generali ed amministrativi, che si terranno il 5 e 6 novembre 2019.
Nel la comunicazione del MIUR si precisa che l'elenco delle sedi, con la loro esatta ubicazione, l'indicazione della destinazione dei candidati distribuiti in ordine alfabetico, nonché l'orario di inizio delle operazioni di riconoscimento dei candidati e le ulteriori istruzioni operative, saranno comunicate almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato sul sito internet del Ministero (www.miur.gov.it) e degli USR competenti.
I candidati si dovranno presentare nelle rispettive sedi d'esame muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e del proprio codice fiscale.
La durata di ciascuna prova sarà di 180 minuti.
Ogni ulteriore informazione e documentazione inerente alla procedura concorsuale è disponibile alla specifica pagina del sito MIUR.